Privacy Policy
  • header14it
  • header14en
cascina clarabella

La ristorazione etica e attenta al sociale

| 0 commenti

Quando siamo di fronte ad un’attività di ristorazione, le prime caratteristiche che cerchiamo di individuare e comprendere sono il tipo di cucina, la fascia di prezzo e il tipo di servizio, questi sono i primi elementi che ci troviamo di fronte e che vengono percepiti da ognuno di noi quando siamo al ristorante.

Quello che non percepiamo nell’immediato invece, è cosa si muove dietro, chi organizza e chi alimenta il motore della macchina di ristorazione, in particolare le persone che lavorano nelle retrovie e che spesso non vediamo, ma che grazie a loro stiamo godendo del piacere che ci riserva la tavola ed il buon cibo.

Ci sono attività che danno la possibilità di esprimersi in quella che è l’arte della cucina a persone con delle difficoltà, inserendole in un ambito lavorativo e dando loro fiducia, accade per esempio nella cascina Clarabella, situata tra Iseo e Corte Franca è iniziata il 25 aprile la nuova attività di ristoro che offre lavoro a persone svantaggiate, la cooperativa infatti, si occupa da tempo di inserimento lavorativo per le persone con problemi di natura mentale, ricavando spazi lavorativi nella produzione di vino, olio extra vergine di oliva e miele bio, ma anche nella gestione di un bed&breakfast con 12 appartamenti e nella conduzione della fattoria didattica.

La nuova scommessa, è quella di dare spazio lavorativo anche nel settore ristorazione dando impiego complessivamente a 9 persone che saranno coordinate dallo chef Paolo Radici.

Il ristorante, che utilizzerà le verdure del proprio orto biologico, e prodotti provenienti da aziende del territorio, sarà aperto per la cena del venerdì, il sabato e la domenica invece sia a pranzo che a cena.

La certificazione può aggiungere ulteriore valore a questi aspetti. CCPB con Conosci il tuo pasto, marchio dedicato alla ristorazione, introduce nella sua nuova versione, attualmente in lavorazione, proprio l’aspetto etico e sociale.

Lascia una risposta

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.